Come fare la certificazione digitale su blockchain

 

 

 

certificato digitale

 

Come fare la certificazione digitale su blockchain di un documento attraverso il wallet di equacoin.cash :

1 – registrazione del documento: caricare il file su equacoin.cash dopo aver scelto l’opzione DOC nel menù del borsellino (in questo caso d’esempio, registriamo l’articolo “RIASSERIRE LA PRIMÀZIA DEL SISTEMA BANCARIO SVIZZERO” https://view.publitas.com/p222-14223/riasserire-la-primazia-del-sistema-bancario/page/1 ).

Apparirà questa scritta:
On 4/6/2019 12:46:56  the document:  RIASSERIRE LA PRIMÀZIA DEL SISTEMA BANCARIO SVIZZERO di Marco Saba.pdf  with SHA256: e19d8de0a6bd76467e796ee10a3db8a393481a65c43f8b52257b35fd000a452f  has been registered on Waves blockchain with transaction:  6QZRHFufz6h6ZUTAuXPQsBvRUKQdpRRPXiFSEtCdg3JD

2 – Per controllare l’hash (SHA256), ricaricare il file su un convertitore pubblico:
https://hash.online-convert.com/sha256-generator

3 – Poi sulla blockchain http://wavesexplorer.com
inserendo l’identificativo della transazione 
6QZRHFufz6h6ZUTAuXPQsBvRUKQdpRRPXiFSEtCdg3JD 
si ritrova la data e ora di caricamento del documento.

(I passi 2 e 3 servono per la verifica da parte di terze parti)

Per l’Italia, vedi anche:

Decreto Semplificazioni 2019: blockchain e smart contract diventano legge | Ipsoa

“La memorizzazione di un documento informatico attraverso l’uso di tecnologie basate su registri distribuiti produce gli effetti giuridici della validazione temporale elettronica.”

http://www.ipsoa.it/documents/impresa/contratti-dimpresa/quotidiano/2019/02/16/decreto-semplificazioni-2019-blockchain-smart-contract-diventano-legge